Piediluco, ancora rifiuti in libertà: scatta l’intervento

Piediluco, i rifiuti e l’inciviltà, ci risiamo. Questa volta a segnalare la spiacevole situazione è l’Aeza, l’Associazione ecologica zoofila ambientale: per la terza volta sono stati contattati per una discarica a cielo aperto – stesso luogo di altre situazioni – sulle sponde del lago di Piediluco. Con loro anche gli agenti della polizia Locale di Terni ed i carabinieri forestali: nel sopralluogo effettuato sono stati trovati rifiuti speciali che, di conseguenza, dovranno essere trasportati in un sito specifico. «Appartengono – rileva l’Aeza, in loco con tre operatori – a lavorazioni edili eseguite in un noto locale commerciale di Terni. La discarica è stata sequestrata e ci saranno conseguenze per gli autori».


Dalla testata giornalistica UmbriaON



Post in evidenza